Salta al contenuto

Piazza del Borgo

Percorrendo via Lunga o la parallela via degli Orti, ci si muove tra lunghe teorie di vecchie case in peperino, con mensole affioranti (dove in passato si esponevano al sole lana lavata o prodotti della natura e degli orti), con portali a sesto acuto, talora datati (XVI secolo), fino a raggiungere la prossima caratteristica piazza del Borgo che offre un bel panorama sulla struttura del centro storico soprastante e su originali loggiati che si aprono nei pressi, come la Loggia del liscio, da cui si scende verso la campagna fino al corso del fiume Fiora. 

Pagina precedente: Via lunga - Piazza del Ghetto

Pagina seguente: Chiesa di Sant'Agostino