Salta al contenuto

Il Terziere di Castello e la Pieve

La visita inizia dal terziere di Castello (la parte più antica del paese, dove si trovano i resti degli edifici e delle fortificazioni aldobrandesche) caratterizzato da una grande piazza dominata dalla Torre trecentesca e dal palazzo Sforza.

Via Carolina, che si apre nella parte finale della piazza, è l'unica che congiunge e attraversa tutti e tre i terzieri.

Percorrendola si raggiunge la Pieve delle sante Flora e Lucilla e, passata laPorticciola, si entra nel Borgo, un aggregato di case, sviluppo naturale del Castello in una fase di espansione urbanistica tre-quattrocentesca, il cui fulcro fu probabilmente il Convento agostiniano di san Michele.

Pagina precedente: Percorsi di visita

Pagina seguente: Palazzo Pretorio