Salta al contenuto

Via delle conce

Si arriva qui sia percorrendo via dei Mulini o scendendo le suggestive scalette dalla Loggia del Liscio in Borgo, che costeggiano l'area degli orti di Fedro.

Lungo il fosso che corre parallelo a via dei mulini, e che costituisce il primo tratto del corso del Fiora, si trovavano una ferriera che lavorava ematite elbana, una fabbrica di chiodi, due gualchiere per la lavorazione della lana, una tintoria, una fabbrica per la polvere pirica e vari mulini; tutti sfruttavano la forza motrice dell'acqua che nasceva dalla Peschiera.

Pagina precedente: Chiesa della Madonna delle Nevi

Pagina seguente: Sasso della fata