Respira, sei a Santa Fiora

Monte Amiata – Toscana

      

Vivi Santa Fiora

Scopri la comunità

Scopri la natura

Turismo attivo sul Monte Amiata

Gusta Santa Fiora

enogastronomia e prodotti tipici

Guarda Santa Fiora

arricchisciti con i nostri tesori

Corri in libertà

Bambini e famiglie felici

Ti aspettiamo a santa fiora

Monte Amiata – Toscana

  

Segui le tue passioni

“Venite a Santa Fiora siete tutti invitati”, sono le parole di un testo popolare cantato dal Coro dei Minatori di Santa Fiora, perché questo paese è soprattutto ACCOGLIENZA.

 

Se viaggi in famiglia, se desideri fare vacanze attive in E-bike o escursioni a piedi, se fai hiking, sei alla ricerca del morbidissimo e romantico Tuscan style, o arrivi a Santa Fiora sulle note della musica che qui risuona ad ogni angolo, le persone di qua sapranno farti sentire a casa, con la spontanea ospitalità della gente di montagna. Qui troverai una vera vacanza in montagna, tutto l’anno.

Vacanze per famiglie
Gusto
Turismo attivo
Natura e benessere
Arte e cultura

 

In tutte le stagioni: in primavera, con le pendici del Monte Amiata in fiore, che domina la Val D’Orcia grazie alla supremazia fisica del vulcano spento. In estate, per ristorarsi sotto le foglie della FAGGETA PIU’ GRANDE D’EUROPA dalla calura della Maremma e delle acque termali di Saturnia o di Bagno Vignoni. In autunno, per lasciarsi cullare dal fruscìo delle foglie di castagno, spostate per raccogliere profumati porcini e preziose castagne del Monte Amiata. In inverno, per godere delle piste da sci, e del calore del fuoco della FIACCOLATA.

Santa Fiora 4 stagioni

365 giorni per innamorarti di questo lembo di Toscana, perché a Santa Fiora chi ci va ci s’innamora.

Sposati a Santa Fiora

in uno dei borghi più belli d’Italia

Se a Santa Fiora chi ci va ci s’innamora…dove altro vuoi sposarti? Romanticismo, bellezza, cultura ed enogastronomia, rendono Santa Fiora il luogo ideale per celebrare e festeggiare il tuo matrimonio.

Potrai decidere di sposarti in una delle bellissime chiese, circondato dalle terrecotte robbiane o con uno specchio d’acqua come pavimento. Potrai scegliere un rito civile nell’imponente Sala del Popolo, immerso in un altro periodo storico con splendidi affreschi come cornice, oppure celebrare il giorno più bello di sempre, immerso nel fresco Parco della Peschiera.

In ogni caso avrai un paese intero che partecipa della tua gioia, i migliori artigiani toscani a costruire il tuo matrimonio e i sapori dell’enogastronomia italiana coccoleranno i tuoi ospiti.

Santa Fiora nel cuore

Santa Fiora ti accoglie a braccia aperte, e così passando di qui, se ne sono innamorati in molti: alcuni di essi sono diventati cittadini onorari, come è successo ad ANDREA CAMILLERI, altri sono diventati più semplicemente…uno di noi.
E così passeggiando nel cimitero monumentale puoi trovare le spoglie di DAVIDE LAZZERETTI, che i loro concittadini rifiutarono in punto di morte. Di mezzo secolo più tardi, la nascita di VALERIO VALERI, divenuto cardinale che fu Nunzio Apostolico in Egitto ed Arabia Saudita.  Oppure il sepolcro di PADRE ERNESTO BALDUCCI, che a Santa Fiora c’era nato e poi aveva dovuto recuperare da adulto il senso di un’appartenenza smarrito con la partenza per andare dagli Scolopi.  Ma non finisce qui, perché a Santa Fiora riposa FERNANDO DI GIULIO, amico di Ernesto Balducci, capogruppo alla camera del Partito Comunista Italiano, che quassù sulla Montagna ci venne a vent’anni a  “fare il Partigiano” durante la guerra di Liberazione, nella formazione “Spartaco Lavagnini”, e giustamente qui è sepolto.
Ed ancora puoi immaginare qui la famiglia MORANTE, si quella di ELSA, o di LAURA, che a Santa Fiora c’è nata, se preferisci, perché anche per loro Santa Fiora è nel cuore.
Se osservi bene puoi vedere la sede delle scuole Elementari, intitolata a MARIO PRATESI, che a Santa Fiora nacque e che ricorda nei suoi scritti.
Perché a Santa Fiora si mescolano cultura, amore e tradizione, in un unicum che non puoi trovare altrove.

«Mi sono spesso domandato che ne sarebbe stato di me se fossi nato in una città chiassosa e illuminata, in una tranquilla famiglia borghese. Ma sono nato nel silenzio di un paese medioevale, sulle pendici di un vulcano spento e in una cornice umana dove era difficile discernere il confine tra la realtà e la fiaba. Sono cresciuto avvolto in un silenzio che mi dava spavento e mi avvezzava ai contatti col mistero. È stata una grazia? È stata una circostanza casuale che ha condizionato la mia libertà per sempre? Queste domande si spengono nel silenzio e cioè nel giusto posto»

E. Balducci

eventi e tradizioni

A Santa Fiora la differenza la fa la gente, la nostra gente. Gli eventi sono tanti, diffusi nelle quattro stagioni, alcuni a carattere decisamente polare, altri che solleticano la mente a nuove emozioni.

Dalla tradizionale Fiaccolata del 30 Dicembre, il vero ultimo dell’anno di Santa Fiora, al Festival di Santa Fiora in musica, passando per il Carnevale morto di Marroneto, o il Canta Fiora tra il 25 Aprile e il Primo Maggio.

E poi la processione delle Croci per il tre di Maggio con lo scambio dei cedri fra gli innamorati, o la magia dei profumi dei castagneti in autunno, quando i frutti della terra, porcini e castagne, diventano accessibili. E ancora l’affollata fiera di San Rocco il 16 Agosto, o la magica notte del 5 Agosto, quando si rinnova il miracolo della Madonna delle Nevi.

Infine la musica che a Santa Fiora risuona sempre, perché la nostra Filarmonica è speciale e ci fa iniziare l’anno con il meraviglioso concerto del primo Gennaio, e ci diletta tutto l’anno con opere e concerti, perché questa è la patria del Coro dei Minatori di Santa Fiora, perché qui abbiamo una Junior band di 40 splendidi giovani musicisti. Perché da noi c’è la rassegna più blasfema della musica italiana, in cui artisti famosi si fondono coi cantori popolari, insomma il Canta Fiora.

E poi da Luglio, ogni anno, da vent’anni, le masterclass e i concerti del Festival Santa Fiora in Musica, arricchiscono di suoni ed emozioni le nostre vite. Perché Santa Fiora ha la musica nel cuore. Se ami la musica devi essere qui.

Insomma in Primavera come in Estate, in Autunno, così come in Inverno, Santa Fiora ti regalerà emozioni uniche quando deciderai di viverla. Perché a Santa Fiora…chi ci va ci si innamora.

Scopri Santa Fiora e questo angolo di Toscana

La foto sono state concesse da:

– Comune di Santa Fiora e realizzate da: Balocchi, Bani Nicholas, Barone Andrea, Caselli Stefano, Durazzi Sara, Fanciulli Vincenzo, Fiorentino Alfonso, Marini Fulvia, Martinelli Piero, Martinelli Serena, Menichetti Giulia, Mensini Carla, Nicolai Marco, Pelamatti Giancarlo, Piccinetti Patrizia, Sacconi Alice, Santella Alice, Santoni, Senis, Trapani, Vacca Stefano.
– Taste of Tuscany travel e realizzate da Alice Santella
– Fatt’ammano bistrot e realizzate da Claudia Manzoni e Sacha Naldi