Saturnia (28km)

Frazione di Manciano di fama internazionale, grazie all’ acqua sulfurea che scorre dalle sue famose sorgenti.
Conosciute sin dall’epoca romana, l’odore di zolfo che sprigionano le sue acque, hanno dato vita nel medioevo, a numerose leggende legate a maghi, streghe e addirittura una narra che il diavolo quando usciva dall’inferno vi ci sostasse. Costruita su un pianoro di travertino ricchissimo di testimonianze archeologiche, fu di appartenenza Aldobrandesca nel 1216, controllata poi dai Senesi che ristrutturarono le mura, le torri e i castelli, a seguire fu del Granducato Mediceo e fino al 1738 dei Marchesi d’ Aragona che lo lasciarono a loro volta ai Panciatichi. Ritrovò il suo splendore nel 1865 quando il Dottor Bernardino Ciacci di Pitigliano acquistò il palazzo con i suoi terreni e sfidando la malaria vi si stabilì con alcune famiglie alle quali promise cure termali gratuite, in questo modo dette vita al ripopolamento e al restauro del paese.

Cosa vedere a Saturnia

  • Chiesa di Santa Maria Maddalena: del 1188, ma il suo attuale apetto si deve all’ ultima ristrutturazione avvenuta nel 1933. Al suo interno opere dell’ artista Benvenuto Di Giovanni due Croci lignee del XVIII secolo e alcuni oggetti delle botteghe senesi seicentesche.
  • Rocca Aldobrandesca: costruita dall’omonima famiglia, e totalmente modificata 1924 quando la famiglia Ciacci fece costruire il proprio castello dallo stile neo- medievale.
  • Mura di Saturnia: costruite dai romani sui rudimenti etruschi, ingrandite dagli Aldobrandeschi e e ricostruite dai Senesi intorno alla metà del Quattrocento, l’accesso al borgo era dato da 4 porte, ma ad oggi ne resta solo una, la Porta Romana.
  • Porta Romana: porta principale , oltrepassata la quale si accede ad una veduta sul punto più alto del borgo su Villa Ciacci, caratterizzata da due torrioni cilindrici la cui base è a scarpa.
  • Via Clodia: Giungeva da Roma e passando sotto il castello ed attraversando il paese.

Da vedere nei Dintorni

  • Castello Aquarum (Poggio Murella): Cisterna monumentale con archi e volte, alta 8 m con i sui 36 m in lunghezza e 16 in larghezza, il complesso di cui faceva parte comprendeva altre due cisterne, un santuario e vari edifici.

Musei

Cosa fare

Intrattenimento

Cinema: Saturnia Film Festival bit.ly/2IReM6s

Strutture Sportive

Golf Club: bit.ly/2NoCURB

Servizi

Farmacia: Via Aurinia, 2 Tel.: 0564/601028
Biblioteca: Piazza Vittorio Veneto, 19 Tel.: 0564/438200

Maggiori informazioni

www.comune.manciano.gr.it
www.comune.manciano.gr.it
www.comune.manciano.gr.it