Castiglione della Pescaia 84 km

Le prime testimonianze sono del paleolitico, seguite degli etruschi anche se i resti dimostrano che il maggiore insediamento fu quello romano, tra i quali spicca la villa romana delle Paduline.
Fu lasciata in stato di abbandono tra il v e l’VIII secolo, ma la sua rinascita avvenne nel X secolo grazie alla Repubblica di Pisa che dette vita alla costruzione del Borgo medievale, racchiuso appunto dalle Mura Pisane. Il Dominio, fu inizialmente degli Aldobrandeschi intorno al 962, poi dei monaci dell’ Abbazia di San Salvatore e del Monte Amiata.
Nel XII secolo passò alla famiglia dei Longobardi nel XIII secolo diventò libero comune passando poi sotto Pisa e tornando comune libero sotto la protezione di Firenze nel XIV secolo fino a quando le truppe guidate da AlfonsoV d’Aragona si impadronirono del castello. Fu poi liberato da Siena e nel 1460 ceduto a lla famiglia Piccolomini, venduto poi ai Medici, entrò a fare parte del Granducato e fu istituito il Marchesato di Castiglione.
Grazie alla posizione favorevole per il commercio nel settecento e nel XX secolo la costruzione di stabilimenti balneari, ebbe inizio l’ancora attuale svuiluppo turistico di Castiglione.

Da vedere a Castiglione

  • Castello Aragonese: Composto da tre torri, del X la più imponente è quella pisana, la posizione strategica sul lato occidentale, consentiva di controllare gli attacchi provenienti dal mare mentre gli altri lati sono circondati da mura che circondano il suo cortile.
  • Chiesa di San Giovanni Battista: ex deposito d’armi, il campanile neogotico era una delle vecchie torri delle mura, sull’architrave, si possono notare dei simboli evangelici. Al suo interno, una pala di Francesco Nasini e alcune reliquie di San Guglielmo di Malavelle.
  • Palazzo Centurioni: probabilmente l’edificio più antico del borgo,ospitava il podestà fiorentino e sotto i medici era il centro della vita amministrativa locale, l’ultima ristrutturazione nel 2008 lo ha riportato al suo antico splendore ed oggi è sede di numerose mostre.
  • Chiesa Santa Maria del Giglio: del XIII secolo, ubicata nel centro storico, vi si accede passando da una delle tre porte delle mura collegata sotto la torre dell’orologio oltrepassata la quale, da una piccola porta si arriva alla chiesa. Al suo interno, un unica navata, due monofore situate sulla parete sinistra la illuminano. Importante, la pala settecentesca raffigurante la Madonna cola Bambino tra due Angeli che si trova sull’altare maggiore.
  • Palazzo Camaiori: Di epoca rinascimentale. Caratterizzato da un grande stemma sulla facciata, deve il suo nome alla famiglia che lo ha abitato.
  • Spiagge: lungo il tratto di costa, si trovano spiagge con sabbia finissima e tratti di scogli ai quali fa da cornice la suggestiva macchia mediterranea ricca di pinete e boschi di sugheri e querce. Tutte queste caratteristiche la rendono una delle mete più ambite è per gli amanti di sport acquatici.

Da Vedere nei Dintorni

  • Vetulonia: dista 20 km da Castiglione, antica città etrusca, merita una visita il suo famoso sito
    archeologico bit.ly/2KWnXZr
  • Parco Naturale dell’Uccellina: Riserva di 100 kmq situato sulla costa da Principina a Talamone. Particolarità di quest’ oasi naturale è la ricchezza degli ambienti naturalistici infatti si passa dai Monti dell’Uccellina, la pineta della Marina di Alberese, la foce del fiume Ombrone , le Paludi della Trappola. www.parco-maremma.it
  • Eremo Di Malavalle: tra Tirli e Castiglione della Pescaia,edificio romanico, costruito tra il 1230 e il 1249 da dei seguaci di San Guglielmo Malavalle.
  • Riserva Naturale di Diaccia Botrona: (Marina di Grosseto) circa 1000 ettari, è la più importante area umida italiana. Al suo interno, oltre alla flora tipica della palude, oltre quindici specie di orchidee di particolare rarità molto ricca anche la fauna sia di mammiferi che di volatili. www.castiglionepescaia.it
  • Oasi di San Felice: occupa ca 50 ettari della riserva di Diaccia Botrona, è una pineta piantata per contrastare in antichità il diffondersi della malaria.

Cosa fare

Musei

Servizi

  • Farmacie: Farmacia Falchetti Via Vittorio Veneto, 32 – Tel. 0564 933548
  • Farmacia Comunale : Via Ansedonia, 47 – Tel. 0564 937176
  • Farmacia Europa : Corso della Libertà, 13 – 0564 937193
  • Biblioteca Comunale: Piazza Orsino Orsini, 0 – Tel. 0564 933685

Maggiori informazioni

comune.castiglionedellapescaia.gr.it
it.wikipedia.org/wiki/Castiglione_della_Pescaia