Montefollonico (63 Km)

Al confine tra la Valdichiana e la Valdorcia spicca questo piccolo borgo in pietra, nel comune di Torrita di Siena. Le prime prove di insediamento in questo luogo vengono attribuite all’uomo di Neanderthal, circa 60.000 anni fa, a seguire è stato popolato da etruschi e romani. Questo grazioso borgo è arricchito dalla tipica produzione locale di Vin Santo, di cui gli artigiani del posto sono grandi maestri. Fa parte di borghi con riconoscimento Bandiera Arancione del Touring Club.

Cosa vedere

  • Cinta Muraria: Sono la particolarità del borgo in quanto perfettamente conservate. Hanno mantenuto nel tempo il cassero del 1277 e le tre porte del Traiano, del Pianello e a Follonica.
  • Chiesa di San Leonardo: Già presente nel XIII secolo e con uno stile di transizione tra il gotico e il romano. L’edificio vanta di un paramento in pietra particolarmente accurato.
  • Monastero di Santa Maria: E’ stato centro di contesa episcopale fin dalla sua edificazione nel 1170 e malgrado ne rimangano solamente dei ruderi è ancora possibile percepirne l’originaria bellezza.
  • Chiesa di San Bartolomeo: Tempio pagano germanico del VII secolo dedicato al culto di Freia, la Grande Madre. Successivamente il tempio è stato rilevato dai cristiani e adibito a luogo di culto per l’adorazione delle Madonne Nere.
  • Parco Il Tondo: E’ un bosco di lecci e cipressi di struttura circolare risalente al XIX secolo, in cui fu commissionato dal nobile senese Landucci. In questo parco la vista trova sollievo nella meraviglia del posto stesso e nel panorama che arriva fino al Monte Amiata.

Cosa fare

Servizi

Maggiori informazioni

it.wikipedia.org/wiki/Montefollonico
www.montefollonico.it